top of page

Codice Deontologico degli Psicologi: le Verità Nascoste

Vicenza, 7 dicembre 2023 Gli psicologi della Consulta dell’associazione ContiamoCi! denunciano la scorrettezza della comunicazione diffusa dal CNOP il primo dicembre 2023 mediante newsletter in cui si dichiara l'entrata in vigore del Nuovo Codice Deontologico, benché esso sia ancora oggetto di ricorso al TAR.

In tale newsletter si legge: “Poiché il TAR, in esito all'udienza del 28 novembre, con ordinanza del 1 dicembre 2023, non ha proceduto alla sospensiva dell'efficacia delle procedure referendarie, sono venute meno le ragioni cautelari, pertanto il codice deontologico aggiornato entra in vigore dalla data odierna [1 dicembre 2023], potendo disporre di un sistema normativo certo”.

La smentita dei ricorrenti non si è fatta attendere, come si evince dallo stralcio del comunicato scritto dal loro legale: “ [...] il TAR, al momento dell’adozione della sua decisione cautelare, è consapevole dell’attuale sospensione del Codice, e non ha neppure – sul piano formale – la necessità di ordinare la sospensione. Peraltro sa pure, essendo state prodotte in causa le relative delibere, che il CNOP attende la sua autorizzazione per attivare il nuovo Codice Deontologico. […] È verosimile che il TAR abbia voluto preservare le ragioni dei ricorrenti. […] Non risponde al vero, pertanto, quanto diffuso dal CNOP con la nota del 1 dicembre 2023”.

È lecito chiedersi perché il CNOP non solo ha omesso il contenuto dell’ordinanza sopra menzionata, ma si è preso la licenza di riferire che il TAR non avrebbe ravvisato motivi per concedere la sospensiva, lasciando intendere un vero e proprio rigetto del ricorso da parte del TAR che non c’è mai stato, intendendo anzi il TAR tutelare le ragioni dei ricorrenti mediante un’udienza di merito il più vicino possibile.

È pertanto del tutto fuori luogo la decisione di dichiarare che il nuovo Codice Deontologico entri in vigore il primo di dicembre. Se è stato sospeso solo per aver ricevuto un ricorso, molto di più dovrebbe restare sospeso adesso che il TAR ha detto che le ragioni dei ricorrenti vanno tutelate e salvaguardate e che si esprimerà entrando nel merito del ricorso il 13 Marzo 2024.


Gli Psicologi della Consulta di ContiamoCi!


Codice_deontologico_psicologi_verità_nascoste
.pdf
Scarica PDF • 268KB


Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page